29 ottobre 2023

Gesù si serve di diverse parabole, di diverse immagini per descrivere la realtà misteriosa del Regno di Dio. Il Regno viene così paragonato ad un chicco di grano ad un campo, ad un pugno di lievito che fa fermentare tutta la massa di farina, ad un tesoro nascosto, ad una perla preziosa… ad una rete gettata in mare: la parabola di oggi. Il Regno dei cieli non viene mai presentato come una realtà già bella e pronta, uno spettacolo da contemplare, una cosa già fatta. Il Regno dei cieli è sempre una realtà dinamica: si tratta di seminare, di cercare, di impastare… di gettare la rete.

2023-11-01T18:48:53+01:00

22 ottobre 2023

Nel Vangelo Luca oggi ci descrive il momento in cui Gesù risorto conferisce ai suoi discepoli il compito di portare l’annuncio evangelico a tutti i popoli: «Così sta scritto: il Cristo patirà e risorgerà dai morti il terzo giorno, e nel suo nome saranno predicati a tutti i popoli la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni».

2023-10-24T20:55:48+02:00

15 ottobre 2023

Celebrando la Dedicazione del Duomo di Milano, noi non esaltiamo solo un edificio, ma celebriamo e riconosciamo la bellezza di un progetto di bene, di un desiderio da parte di Dio, quello di abitare in mezzo al suo popolo, di essere una presenza e insieme una certezza di familiarità e di prossimità, come di chi abita insieme nella stessa casa.

2023-10-15T19:27:36+02:00

14 ottobre 2023

Il dolore e lo sgomento per quanto sta accadendo sono grandi. Ancora una volta ci ritroviamo nel mezzo di una crisi politica e militare. Siamo stati improvvisamente catapultati in un mare di violenza inaudita. L’odio, che purtroppo già sperimentiamo da troppo tempo, aumenterà ancora di più, e la spirale di violenza che ne consegue e creerà altra distruzione. Tutto sembra parlare di morte. Ma in questo momento di dolore e di sgomento, non vogliamo restare inermi. E non possiamo lasciare che la morte e i suoi pungiglioni (1Cor 15,55) siano la sola parola da udire.

2023-10-14T19:00:39+02:00

8 ottobre 2023

Gratuità e Servizio. La conclusione del Vangelo che abbiamo appena ascoltato, ci spiazza e ci lascia quasi senza fiato, forse potremmo arrivare anche a dire che umanamente non siamo d’accordo completamente con Gesù: Quando avrete fatto tutto quello che vi è stato chiesto, dite: siamo servi inutili…

2023-10-09T13:10:48+02:00

1 ottobre 2023

Il Vangelo di questa domenica ci porta al cuore dell’annuncio cristiano attraverso una domanda che il dottore della Legge, rivolge a Gesù: “Quale è il più grande dei comandamenti?”. La domanda posta dal dottore della legge era la tipica domanda che i discepoli ponevano ai propri maestri.

2023-10-09T12:47:41+02:00

24 settembre 2023

La folla, quegli uomini e quelle donne, cercano Gesù. Quel giovane profeta, proveniente da quel paese da cui per il pensiero del tempo non poteva venire nulla di buono, oltre ad averli sfamati con il pane appena condiviso in larga generosità e libera gratuità dopo la moltiplicazione, li aveva anche affascinati con la sua Parola e quindi non volevano perdere il contatto con lui.

2023-09-28T14:53:39+02:00

17 settembre 2023

In un contesto di preghiera, in un momento quindi di intensa spiritualità e di comunione con Dio, Gesù si rivolge ai discepoli con la domanda che abbiamo sentito: voi chi dite che io sia? Chi sono io per voi

2023-09-21T12:19:22+02:00

10 settembre 2023

«Quello che il Padre fa, anche il Figlio lo fa allo stesso modo». Quest’affermazione commuove perché ci introduce nel cuore del mistero cristiano. Ogni donna e uomo cerca il significato da dare alla propria esistenza. Da sempre questa ricerca accompagna la storia dell’umanità. Ebbene, Gesù ci rivela suo Padre, cioè il mistero di Dio, in modo eccezionale.

2023-09-13T15:13:38+02:00

3 settembre 2023

Cercare Dio… La vicenda narrata nel Vangelo di oggi mi provoca e ci provoca a domandarci quale desiderio di Dio porto nel cuore, perché lo stesso Erode cercava di vedere Gesù, ma per lui era solo curiosità, per gli altri invece era desiderio di novità… e per me, per noi?

2023-09-05T16:33:21+02:00
Torna in cima