19 maggio 2019
Quinta Domenica di Pasqua

Forse, come prima reazione, siamo un po’ infastiditi dal concetto di “comandamento” che Gesù utilizza per parlare dell’amore nel Vangelo di oggi e forse ancora di più non vediamo così facilmente come si possa conciliare con l’amore. Ci viene spontanea l’obiezione che l’amore non si può comandare.

Dobbiamo però renderci conto che quando Gesù dà un comandamento ci sta dicendo che cosa è realmente costitutivo della nostra vita, cioè ci sta aiutando a capire cosa veramente vale per noi e fino a che punto siamo disposti ad arrivare per difendere ciò in cui crediamo.

L’ amore è qualcosa di spontaneo, che spontaneamente nasce dentro di noi. A volte forse confondiamo l’amore vero con una delle tante emozioni che sperimentiamo dentro di noi: l’amore è un sentimento che genera una decisione. Essere discepoli del Signore significa “decidere di amare”, sceglierlo come atteggiamento costante della propria vita, sempre!

p. Luca